youNewYork.it

Il tuo viaggio a New York City

Il grande fascino di New York City deriva sicuramente dalla grande capacità di coniugare in modo perfetto storia (seppur breve) e modernità. La Big Apple è un grande connubio di stili archittonici e un meraviglioso mischiarsi di zone e quartieri con anime profondamente diverse. Il melting plot che da sempre appartiene a New York ha finito per ricreare tante micro-città, differenti tra loro a livello culturale ed architettonico.
Un’altra cosa affascinante della grande metropoli della East Coast USA è che è talmente sconfinata che anche in 7 giorni di visita intensiva riuscirete solo a visitarne una piccola parte, perdendovi di certo qualcosa di interessante che sarete “costretti” a visitare nella vostra prossima scorsa.

viaggio new york

C’è davvero tanto, troppo, da vedere, da visitare, da ammirare e gustare. Una ricchezza tale che ognuno riuscirà a scovare la sua New York. Perché c’è chi ama ritrovare quello che ha sempre visto in film e telefilm, chi preferisce andare alla ricerca della New York più autentica, La città si adatta in modo incredibile ad ogni tipo di viaggiatore, agli amanti dell’architettura, dell’arte, della cucina.

La città è fantastica in ogni periodo dell’anno, un po’ come tutte le grandi città. Ogni stagione ha il suo fascino, i suoi vantaggi e i suoi punti a sfavore. La primavera inoltrata è un periodo top perché i parchi danno il loro meglio, non fa troppo caldo ma si possono incontrare le prime giornate soleggiate. L’estate può avere il problema del troppo caldo ma ci sono tante attività da fare e le giornate sono sensibilmente più lunghe e le gite fuori porta, magari negli Hamptons, sono davvero interessanti. L’autunno, soprattutto quello non troppo avanti, è un altro ottimo periodo. Si assiste al fenomeno del foliage (gli alberi che si tingono di colore pastello) e l’indian summer può regalare belle ed inaspettate giornate di sole. L’inverno è freddo, anche parecchio. Da fine novembre a fine marzo si è nel periodo più rigida ma questo può significare (ad eccezione del periodo natalizio), prezzi più bassi, meno affollamento di turisiti.
La pioggia è sempre in agguato, in ogni stagione: questo significa che sarà bene portarsi kee-way e scarpe impermeabili.

guida new york

La visita della città, per chi non c’è mai stato, si concentra di solito sul distretto di Manhattan; NYC è suddivisa in 5 distretti, chiamati Boroughs, che sono appunto Manhattan, Brooklyn, Queens, The Bronx e Staten Island. Nel primo si concentrano la maggior parte delle attrazioni più famose e va visto tutto, da sud a nord. Anche gli altri hanno molto da offrire, Brooklyn in primis. Spesso il più snobbato è Staten Island che invece è un’oasi di pace a misura d’uomo.

Infine è sempre bene ricordare quanto sia importante l’assicurazione viaggio per gli Stati Uniti. Noi abbiamo raccolto su myusa.it alcune delle migliori assicurazioni sanitarie USA, con sconti esclusivi!

1 CommentLeave a comment

  • salve,
    sto organizzando soggiorno a New York a giugno e vorrei una guida non troppo costosa per imparare a muovermi in autonomia grazie
    valeria

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *