youNewYork.it

Telefonare dagli USA in Italia

Avete preparato tutto l’occorrente per New York? Bene, è ora di pensare a come rimanere in contatto con amici, parenti, colleghi mentre si è nella Grande Mela!
Partiamo da due presupposti:
1) trovare una WiFi con connessione internet a New York è davvero semplice, spesso il vostro hotel la mette a disposizione degli ospiti, ogni Starbucks ve la offre.
2) per le strade di New York ci sono un’infinità di telefoni pubblici, qualcuno funziona male, qualcuno è un po’ sporco ma ce ne sono davvero in ogni angolo.

telefonare usa

Questo per dire che avremo principalmente 3 alternative

1) Chiamare col cellulare

Prima di partire è bene informarsi qual è il costo che sosterrete sulle chiamate dagli USA secondo il vostro piano tariffario e capire se il proprio operatore propone delle tariffe o offerte particolari per gli USA, non solo sulle chiamate ma anche sul traffico web (che può essere molto utile in modo da non dover cercare costantemente wifi libere per collegarsi a younewyork.it ;-).
Naturalmente chi va per periodi un po’ lunghi o ha bisogno di traffico importante può valutare l’acquisto di una sim di operatore USA: i più importanti sono Sprint, Verizon, T-Mobile, AT&T.
Ricordate che per chiamare l’Italia dovete inseire, prima del numero, il prefisso per l’Italia 0039 (o +39).

2) Skype, WhatsApp

La possibilità più economica la offrono le tecnologie di comunicazione più moderne: smartphone, tablet ecc… con una connessione internet potrete mandare tranquillamente messaggi con le vostre app preferite come WhatsApp, Facebook, Google+ e telefonare con Skype.
Su Skype saprete che è possibile acquistare del credito per chiamare cellulari e fissi (a tariffe vantaggiose indipendentemente da dove vi troviate), oppure chiamare gratuitamente altri contatti Skype.
L’unica cosa è che per poter telefonare con tranquillità o addirittura fare una video-chiamata, serve una buona connessione: ci sarà? Io non mi affiderei al 100% a queste applicazioni.

3) Carte prepagate, il classico

Le prepagate sono una soluzione solitamente valida dal punto di vista economico, un po’ meno da quello pratico: Si possono acquistare direttamente negli USA, magari già in aeroporto, a prezzi normalmente molto vantaggiosi (vedi al Total Talk New York Phone card). Il problema è che difficilmente avranno le istruzioni e il centralino vocale (con cui comunque non dovete parlare) in italiano.
Meno economica è la Columbus di Telecom Italia che però ha il vantaggio del centralino e istruzioni in Italiano. Di norma per usare una di queste prepagate bisogna comporre il numero USA, seguire le istruzioni, inserire il codice della carta, comporre il numero da chiamare ricordandosi di immettere il prefisso italiano prima del numero (0039).
La Columbus potete acquistarla prima di partire presso una tabaccheria o sul sito della Telecom con tagli da 5€ e 12€.
Il principale limite di queste carte è che per ogni chiamata dovrete perdere un po’ di tempo, spesso può succedere che cade la linea dovendo così ricominciare tutto da capo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *